PuntoCellulare.it

Siemens e Movactive preparano nuovi servizi M2M per gli operatori

3 Maggio 2005 | PuntoCellulare.it
SIEMENS M2M CERCA
Movactive ha concluso un accordo con Siemens Communications per la nuova linea M2M Movactive-Siemens di servizi M2M dedicata agli operatori telefonici. L'offerta spazia dal semplice telecontrollo fino alla telemetria ed alla telegestione, con innumerevoli applicazioni verticali ed orizzontali: dalla gestione degli impianti industriali ai servizi per le utilities, dal trasporto merci alla distribuzione capillare, dalla catena del freddo alla raccolta dei rifiuti, dal controllo dei serbatoi al trasporto passeggeri, dal noleggio a lungo e breve termine al governo di distributori automatici, pompe, gruppi elettrogeni, impianti di condizionamento.

La linea di servizi M2M Movactive-Siemens nasce dalla collaborazione tra Movactive, principale fornitore italiano di soluzioni di device relationship management che ha utilizzato le proprie competenze nello sviluppo delle nuove applicazioni, e Siemens Communications, che metterà a frutto la propria esperienza di produttore leader a livello mondiale, oltre a fornire i propri Moduli Wireless, considerati oggi lo standard per le applicazioni M2M. Quale ulteriore vantaggio, la linea di servizi M2M Movactive-Siemens propone soluzioni realmente globali che oltre al servizio includono hardware, software, connettività, raccolta dati e realizzazione di applicativi gestionali, tra le quali ad esempio l'ottimizzazione della logistica.

'Per Movactive questa partnership è importante - spiega Renzo Tani, Presidente di Movactive - perché rappresenta una vera opportunità per rafforzare la nostra presenza su un mercato pieno di promesse. Siamo di fronte ad una duplice rivoluzione: per gli operatori della telefonia mobile si apre la strada che conduce da un settore ormai saturo - la comunicazione voce - ad un settore ad elevatissimo tasso di crescita - la comunicazione dati - oggi praticamente confinata agli sms. M2M Movactive-Siemens offre alle imprese una grande opportunità che, se sfruttata al pieno del suo potenziale, potrà cambiare il business di ciascuna impresa, rivoluzionando il modo di fornire servizi, i quali potranno essere erogati con maggiori volumi e maggior efficienza, per lo più venduti in abbinamento al prodotto tradizionale. Le imprese che forniranno servizi m2m potranno ridurre i costi e stimolare la domanda, potranno erogare servizi altamente personalizzati e mantenere un'interazione continua coi clienti'.
SEGUICI SU
FACEBOOK
SEGUICI SU
TELEGRAM
NOTIZIE CORRELATE
ULTIME NOTIZIE
    nokia 105Nokia 105 - record di vendite per il più classico dei telefoni cellularisamsung galaxy a13Samsung Galaxy A13 - la produzione della versione 4G è già iniziatavivo y32Vivo Y32 - il nuovo smartphone protagonista delle prime indiscrezionihuawei nova 8 se 4gHuawei Nova 8 SE - annunciata la versione 4G con chip Kirin 710Arealme gt 2 proRealme GT 2 Pro - oltre un milione di punti su AnTuTu, grazie al chip Snapdragon 8 Gen1samsung galaxy a03Samsung Galaxy A03 - nuovo entry level con fotocamera da 48MP e batteria da 5.000mAhhonor 60Honor 60 e Honor 60 Pro svelati grazie alle immagini emerse in anteprimasamsung galaxy note 22Samsung potrebbe aver cancellato definitivamente la gamma Galaxy Noteumidigi bison gt2Umidigi Bison GT2 - prime conferme sul nuovo smartphone ruggedoppo reno 7Oppo lancia in Cina i nuovi Reno 7, Reno 7 Pro e Reno 7 SE - caratteristiche tecniche e prezziredmi 10 2022Redmi 10 - sempre più vicina la versione rinnovata 2022samsung isocell hp1Motorola si aggiudica l'anteprima della nuova fotocamera Samsung da 200MP