PuntoCellulare.it

Inaugurata a Roma la prima centrale della rete in fibra

26 Maggio 2010 | PuntoCellulare.it
FASTWEB VODAFONE WIND INFRASTRUTTURE CERCA
Mario Mella, chief technology officer di Fastweb, Sandro Falleni, direttore tecnologie rete fissa di Vodafone e il direttore network development di Wind, Nicola Grassi, hanno aperto ieri le porte della prima centrale del progetto pilota di Collina Fleming che prevede la realizzazione di una rete in fibra ottica aperta a tutti gli operatori, efficiente e ad alte prestazioni.

La centrale collega in fibra ottica 7.400 unità abitative in 525 edifici residenziali, oltreché le aziende e gli edifici pubblici della Collina Fleming. La rete di Fastweb, Vodafone e Wind porta la fibra direttamente dalla centrale in tutti i condomini utilizzando la tecnologia Fiber to the Home in modalità punto-punto: un'architettura aperta, future proof, flessibile e che garantisce la competizione di servizi fra gli operatori.

La realizzazione della rete in fibra ottica del quartiere Fleming è stata avviata dai tre operatori congiuntamente ed è stata interamente cablata, con 26 chilometri di tracciato e 180 chilometri di fibra, un'area i cui gli edifici erano precedentemente raggiunti solo dalla rete in rame di Telecom Italia. Da luglio gli abitanti della zona, clienti di uno dei tre operatori, potranno navigare a 100 Mbps per la prima volta in Italia. Alle imprese sarà invece garantita una banda ultraveloce fino a 1 Giga.

Il cablaggio dei condomini avverrà utilizzando tecniche impiantistiche che garantiranno di minimizzare i disagi alle proprietà e senza costi aggiuntivi né per i condomini né per i condomini che decideranno di utilizzare la nuova rete. Il progetto di Collina Fleming è parte di un piano più ampio che si basa - ad oggi - sulla copertura delle 15 maggiori città italiane (10 milioni di persone), entro 5 anni, con un investimento di circa 2,5 miliardi di euro ripartito tra tutti gli operatori e le istituzioni coinvolte. In una seconda fase il piano potrà essere esteso fino a coprire le città con più di 20.000 abitanti, raggiungendo così il 50% circa della popolazione italiana con un investimento totale di 8,5 miliardi di euro.

Collina Fleming
SEGUICI SU
FACEBOOK
SEGUICI SU
TELEGRAM
NOTIZIE CORRELATE
ULTIME NOTIZIE
    huawei mate 30 proHuawei Mate 30 Pro - nei benchmark inferiore agli smartphone con Snapdragon 855+iphone 11 pro maxiPhone 11 Pro Max - il teardown di iFixit rivela alcuni segretioppo reno aceOPPO Reno Ace - grazie al Tenaa emerge una scheda tecnica da vero top di gammagoogle pixel 4 4xlGoogle Pixel 4/ 4XL - in anteprima prezzi, colorazioni e configurazioni disponibilioneplus 7 android 10OnePlus 7 e OnePlus 7 Pro ricevono l'aggiornamento ad Android 10iphone 11 propro maxiPhone 11 Pro e Pro Max - la resistenza messa alla prova nei primi drop testiphone 11 smart battery caseApple ha in cantiere le Smart Battery Case per i nuovi iPhone 11critica mate 30 mate 30 proSamsung si prende gioco dei nuovi Mate 30 e Mate 30 Prosamsunug galaxy watch active 2Galaxy Watch Active 2 - arriva nei negozi l'ultimo smartwatch di Samsungxiaomi mi mix alphaXiaomi Mi Mix Alpha - dai teaser emerge uno schermo pieghevolevivo v17 proVivo V17 Pro - annunciato in India, con doppia fotocamera pop up per selfie impeccabilialcatel go flip 3 alcatel smartflipAlcatel svela i cellulari Go Flip 3 e Smartflip con KaiOS e 4G