PuntoCellulare.it

Samsung adotta la tecnologia MDDI per i display dei cellulari

4 Luglio 2005 | PuntoCellulare.it
SAMSUNG DISPLAY CERCA
Samsung Electronics ha realizzato un nuovo circuito per la gestione di display in formato QVGA (320 x 240 punti) per telefoni cellulari, che adotta lo standard Mobile Display Digital Interface (MDDI) sviluppato da Qualcomm per ridurre in modo considerevole il numero di fili che collegano il display al resto del cellulare, consentendo in questo modo di semplificare il lavoro dei designer, soprattutto nel caso dei modelli con apertura a conchiglia o con tastiera a scorrimento.

Il nuovo chip S6D0142 DDI di Samsung fa uso di una connessione di tipo seriale, in modo da richiedere un numero ridotto di fili di interconnessione. Grazie alla tecnologia Low Voltage Differential Interface (LVDI) sarÓ possibile inoltre ridurre le interferenze elettromagnetiche, come pure il consumo di corrente, per una maggiore durata della batteria.
SEGUICI SU
FACEBOOK
SEGUICI SU
TELEGRAM
NOTIZIE CORRELATE
ULTIME NOTIZIE
    oneplus 12OnePlus 12 - il nuovo top di gamma lanciato in anteprima in Cinahuawei enjoy 70Huawei Enjoy 70 - presentato il nuovo smartphone con ampio display e dual camerasamsung galaxy a55Samsung Galaxy A55 - in anteprima le immagini del nuovo smartphone di fascia mediamotorola moto unpluggedMotorola presenta Moto Unplugged, per dare valore alle connessioni che contanowindtre fiorello natale 23WindTre - Fiorello celebra il Natale con uno spot all'insegna del sorrisovivo s18Vivo S18 - la casa madre conferma la data di lancio del nuovo smartphonenothing phone 2aNothing Phone 2A - prime indiscrezioni sul nuovo telefonopoco x6 5gPoco X6 5G - nuove anticipazioni sul prossimo smartphonewindtreWindTre - il servizio 'Please Don't Call' ora disponibile per la clientela businessoneplus decimo anniversarioOnePlus celebra il suo primo decimo anniversariomotorola milano premier padel p1 2023Motorola è partner ufficiale di Milano Premier Padel P1 2023huawei enjoy 70Huawei Enjoy 70 - nuova gamma in arrivo il 5 dicembre, ecco gli ultimi dettagli