PuntoCellulare.it

NGM Van Gogh - un telefono Dual SIM con auricolare integrato

11 Gennaio 2012 | PuntoCellulare.it
NGM NOVITA' CERCA
NGM annuncia il lancio sul mercato italiano di Van Gogh, il primo telefono Dual SIM con auricolare Bluetooth integrato (nei negozi, in tempi recenti, sono apparsi comunque altri cellulari non Dual SIM dotati di questa peculiaritÓ, come il MomoDesign MD-300H venduto da 3 Italia). Il dispositivo Bluetooth si inserisce nell'apposito alloggio collocato nel dorso del cellulare e si ricarica contemporaneamente al telefono in modo da essere sempre pronto all'utilizzo. Grazie alle dimensioni ridotte dell'auricolare Van Gogh mantiene comunque una design elegante e piacevole, personalizzabile con l'utilizzo delle tre cover colorate incluse nella convenzione.

Van Gogh Ŕ un telefono che nasce dalla necessitÓ di sfruttare al meglio un accessorio fondamentale per un utilizzo corretto e sicuro del telefono come l'auricolare BT, soprattutto nelle situazioni di guida dell'automobile. Tuttavia, non sempre una volta al volante ci si ricorda di prendere con sÚ questo dispositivo e raramente lo si mette in carica appositamente prima di un viaggio. Per ovviare a questo problema NGM ha pensato a un'idea tanto semplice quanto geniale: ha collocato uno slot dedicato all'auricolare nel corpo del telefono, dotandolo anche di ricarica energetica.

Non si tratta di una semplice collocazione fisica di un auricolare nel corpo del cellulare ma di un sistema di comunicazione che permette di gestire la telefonata sui due diversi dispositivi, il telefono e l'auricolare, in modo da coinvolgere nella comunicazione anche diversi interlocutori. Con la pressione di un tasto la telefonata pu˛ essere passata dall'auricolare al telefono in modo da far partecipare un'altra persona nella conversazione senza che cada la linea e senza la necessitÓ di avviare una nuova telefonata.

Oltre alla comoditÓ di poter avere l'auricolare sempre a portata di mano NGM ha sviluppato e realizzato sul Van Gogh un doppio sistema di ricarica del dispositivo. L'auricolare entra in carica automaticamente quando si collega il telefono all'alimentatore, assicurando la sua completa ricarica contestualmente al telefono. E' possibile inoltre in qualsiasi momento impostare un ciclo di carica (della durata di 80 minuti) dell'auricolare dal telefono stesso, agendo semplicemente su un menu interno del software.

NGM Van Gogh
NGM Van Gogh
Prosegui la lettura a pagina 2 >
SEGUICI SU
FACEBOOK
SEGUICI SU
TELEGRAM
NOTIZIE CORRELATE
ULTIME NOTIZIE
    oppo a72 5gOppo A72 5G - svelato il primo smartphone con chip MediaTek MT6853VXiaomi inaugura il magazzino in Italia e rafforza i servizi post venditaiphone 12iPhone 12 - la batteria sarà meno potente rispetto ai vecchi iPhone 11samsung galaxy note 20Samsung Galaxy Note 20 - in Europa sarà utilizzato un chip Exynos 990samsung galaxy s20 fan editionSamsung Galaxy S20 - previsto uno Snapdragon 865 sulla Fan Editionmotorola moto g9 plusMotorola Moto G9 Plus - in anteprima il prezzo del prossimo smartphone in arrivogoogle pixel 4aGoogle Pixel 4a - in anteprima le immagini ufficiali e un riepilogo delle specificherealme 6000mahRealme conferma l'arrivo di uno smartphone con batteria da 6.000 mAhrazer phone 3Razer Phone 3 - in anteprima le immagini del prossimo smartphone gamingiqoo super flashcharge 120wIqoo presenta la tecnologia Super FlashCharge 120W per la ricarica rapidanokia 2.4Nokia 2.4 - in anteprima i dettagli sul nuovo entry-leveloneplus budsOnePlus Buds - in arrivo le prime cuffie True-Wireless del marchio asiatico