PuntoCellulare.it

Chiusi dal governo in Venezuela gli uffici di Nokia, Siemens ed Ericsson

10 Ottobre 2005 | PuntoCellulare.it
ERICSSON NOKIA SIEMENS CRONACHE CERCA
Il ministero delle imposte del Venezuela ha imposto la chiusura temporanea degli uffici di diverse aziende straniere che operano nel paese, fra cui Nokia, Siemens ed Ericsson, colpevoli a quanto pare di alcune irregolaritą nel pagamento delle tasse

Il presidente Hugo Chavez, che con una rigida politica contro l'evasione fiscale sta cercando di risanare le finanze del paese, ha dichiarato che tutte le aziende devono pagare le tasse, soprattutto quelle straniere che non solo non le pagano nel paese d'origine, ma spesso evitano di farlo anche in Venezuela. Nel mirino del Seniat, l'ufficio delle imposte venuezuelano, ci sono soprattutto alcune aziende del settore petrolifero, che negli ultimi anni hanno accumulato un debito nei confronti dell'erario per oltre 3 miliardi di dollari.
SEGUICI SU
FACEBOOK
SEGUICI SU
TELEGRAM
NOTIZIE CORRELATE
ULTIME NOTIZIE
    samsung galaxy s22 ultraSamsung Galaxy S22 Ultra - un look tutto nuovo per la fotocamera posteriorewiko power u30 128gbWiko Power U30 - la versione con 128GB ora con gli auricolari WiBuds Pocket inclusivivo s10eVivo S10e - nuovo smartphone con schermo AMOLED e Dimensity 900redmi note 11 proIn anteprima prezzo e caratteristiche dei prossimi Redmi Note 11 e Note 11 Prooukitel wp17Oukitel WP17 - disponibile il nuovo smartphone rugged, confermato il prezzo di lanciomotorola moto g71Motorola Moto G71 - prime conferme sul nuovo smartphone 5Ghuawei nova 9Huawei Nova 9 - il prezzo di lancio svelato da Amazon in anteprimaartissima 2021Xiaomi partner ufficiale di Artissima 2021agm gloryAGM Glory - nuovo smartphone rugged con tante funzionalità avanzatevivo x80Vivo X80 - in arrivo nel 2022 con chip Dimensity 2000redmi k40sRedmi K40s - una variante di Xiaomi 11T, con una sola differenza nella scheda tecnicahonor 50 liteHonor 50 Lite - in arrivo a fine mese in Europa il rebrand di Nova 8i