PuntoCellulare.it

BQ Aquaris X5 - annunciata la versione Cyanogen OS

29 Gennaio 2016 | Max Capitosti
BQ ANDROID CERCA
BQ arricchisce il proprio smartphone Aquaris X5 con la nuova versione Cyanogen OS. Il nuovissimo dispositivo Android-based, che si distingue per il design compatto, ergonomico e la cui leggerezza si esprime attraverso le morbide finiture del metallo, da oggi integra una serie di plus che ne fanno il dispositivo ideale per un utente tecnologicamente evoluto ed esigente.

BQ Aquaris X5

Aquaris X5 Cyanogen Edition è il primo smartphone BQ a integrare la versione 12.1 del noto sistema operativo, scelto dall'azienda per arricchire ulteriormente la userexperience del proprio modello punta di diamante. L'utente tipico di Android, sempre attento ad aggiornare i propri dispositivi e restare al passo con l'evoluzione tecnologica, da oggi avrà accesso a una vasta serie di opzioni di personalizzazione, a un avanzato sistema di sicurezza e privacy per i propri dati e a un corredo di funzionalità e applicazioni con le quali rendere il proprio smartphone davvero unico. L' Aquaris X5 Cyanogen Edition sarà venduto ad un prezzo consigliato al pubblico di 249,90 euro.

Aquaris X5 Cyanogen Edition in pillole

• Con Cyanogen OS 12.1 è possibile personalizzare icone, font, colori, animazione d'avvio e blocco schermo di Aquaris X5 e creare un tema di sfondo da aggiungere a quelli forniti sul dispositivo
• La funzione smart LiveDisplay permette di adattare lo schermo dello smartphone all'ambiente, regolando temperatura e luminosità dei colori
• Boxer Mail e Boxer Calendar sono perfettamente integrati e permettono di verificare gli impegni senza dover uscire dal client di posta
• Navigare sul web da X5 Cyanogen Edition è ancora più sicuro e veloce, grazie al nuovo Cyanogen Browser
• Utilizzare app, aprire e trascinare file è semplice e pratico grazie al nuovo launch-pad gestibile con un solo dito
• La funzione AudioFX permette un'esperienza sonora ad alta definizione a 24 bit
• Il sistema di sicurezza Protected App mette al sicuro le applicazioni private in apposite cartelle e con Privacy Guard è possibile controllare quali informazioni personali condividere con le varie applicazioni.
SEGUICI SU
FACEBOOK
SEGUICI SU
TELEGRAM
NOTIZIE CORRELATE
ULTIME NOTIZIE
    sony xperia pro iSony Xperia Pro-I - una fotocamera professionale per il nuovo smartphone top di gammaoppo a56 5gOppo A56 5G - nuovo smartphone con Dimensity 700 e batteria da 5.000mAhtim fibra magnificaTim - con l'offerta Magnifica la fibra arriva a 10 Gbpsnokia 6310Nokia 6310 - arriva nei negozi il remake del mitico telefono cellularesamsung trend radarSamsung Trend Radar studia il rapporto fra donne e tecnologiamadhav shethMadhav Sheth è il nuovo presidente di Realmesamsung galaxy a53Samsung Galaxy A53 - in anteprima le colorazioni della scoccaredmi note 11Redmi Note 11 - confermata la ricarica della batteria a 120W, una vera esclusivaulefone note 12pUlefone Note 12P - il nuovo entry level con super-batteria da 7.700mAhumidigi a11sUmidigi A11S - il nuovo entry level si ispiira al modello A11 con alcune rinunceoppo reno 7 proOppo Reno 7 Pro - prime indiscrezioni per lo smartphone della nuova gammasony xperia 10 iiiSony Xperia 10 III - il caricabatteria sparisce dalla confezione