PuntoCellulare.it

'Mi manda Rai 3' si occupa del telefono di rete fissa di Telecom Italia

16 Dicembre 2004 | PuntoCellulare.it
TELECOM CERCA
Nella puntata di ieri sera del programma televisivo 'Mi manda Rai 3' si è parlato molto del nuovo videotelefono di rete fissa di Telecom Italia, promosso dall'azienda telefonica con una campagna pubblicitaria ai limiti dell'ingannevolezza, visto che la qualità delle immagini della videochiamata che si vede nello spot TV è nettamente superiore a quanto si possa invece ottenere in realtà (si parla di circa 2 frame al secondo nella migliore delle ipotesi). Pare che Telecom Italia abbia adesso sospeso il contratto di fornitura con Hi-Tel per questo apparecchio, visto lo scarso successo commerciale e l'insoddisfazione della clientela. Per la cronaca i rappresentanti di Telecom Italia non hanno accolto l'invito di 'Mi manda Rai 3' di partecipare alla trasmissione per dare spiegazioni riguardo il videotelefono di rete fissa.
SEGUICI SU
FACEBOOK
SEGUICI SU
TELEGRAM
ULTIME NOTIZIE
    iphone 13 certified refurbishediPhone 13 - al via le vendite di smartphone ricondizionati sul sito ufficiale Appleoppo find x6Oppo Find X6 - tre smartphone per la nuova gamma in arrivo a febbraionothing phone 2Nothing Phone (2) - il nuovo smartphone sarà lanciato nel 2023, con gli USA come prioritàpoco x5 proPoco X5 Pro - la casa madre conferma finalmente la data di lanciorealme gt neo5Realme GT Neo 5 - confermata la data di lancio dello smartphone con ricarica a 240Woneplus ace 2OnePlus Ace 2 - in arrivo il 7 febbraio come variante di OnePlus 11R per la Cinasamsung galaxy s23Samsung Galaxy S23 - previste alcune limitazioni per i modelli meno costosihonor mwc 2023Honor conferma l'evento del MWC 2023 per la presentazione dei nuovi telefonivodafone connected educationVodafone - lanciate due soluzioni di connected education per la scuola italianaoppo reno 8tOppo Reno 8T - confermato il prezzo di lancio in Italiaapple reality proIn anteprima i dettagli dell'innovativo visore Apple Reality Proaumenti tim windtreAumenti in vista di oltre il 5% per i clienti di Tim e WindTre