PuntoCellulare.it

Fastweb - nella 5G Infrastructure Association per favorire lo sviluppo della rete 5G

12 Dicembre 2017 | Lorix
FASTWEB CERCA
Fastweb č a tutto gli effetti un nuovo membro di 5G Infrastructure Association (5G IA), network che punta a costruire consenso sulla tecnologia 5G e a favorirne lo sviluppo in Europa.

Fastweb
La 5G IA rappresenta il settore privato europeo all'interno di 5G Public-Private Partnership (5G-PPP), uno dei principali programmi di ricerca sul 5G a livello globale e che nasce nell'ambito del sistema di finanziamento integrato destinato alle attivitā di ricerca dell'Unione Europea Horizon 2020. Tale iniziativa riunisce un vasto insieme di attori del settore digitale e delle telecomunicazioni tra cui, universitā, istituti di ricerca, piccole e medie imprese. L'associazione č impegnata in un'ampia gamma di attivitā in aree strategiche: progetti di ricerca e sviluppo, evoluzione tecnologica, standardizzazione, spettro di frequenza, collaborazioni con le imprese a livello internazionale.

L'ingresso nella 5G Infrastructure Association, testimonia la volontā concreta di Fastweb nel diventare il protagonista di una vera e propria rivoluzione tecnologica con la realizzazione di una infrastruttura di nuova generazione 5G e, al tempo stesso, l'attenzione nei confronti del ruolo chiave della ricerca europea e dell'industria di settore.

Fastweb, grazie agli accordi per le frequenze siglati a dicembre dello scorso anno e all'infrastruttura capillare in fibra ottica che si estende sull'intero territorio nazionale, dispone infatti giā oggi di tutti gli asset strategici necessari per giocare un ruolo da protagonisti nel 5G. L'azienda č uno dei primi operatori che effettuerā sperimentazioni sul 5G in Europa, con il progetto messo a punto con TIM e Huawei, che in consorzio si sono aggiudicate il bando di gara del Mise per la sperimentazione della nuova tecnologia nelle cittā di Bari e Matera, che porterā cittadini e imprese a beneficiare - entro il 2019 - di servizi innovativi in settori come la sanitā, l'industria 4.0, il turismo, la cultura, l'automotive e la sicurezza stradale.

Lo scorso luglio, inoltre, l'azienda ha siglato un Protocollo di Intesa con il Comune di Roma per la definizione di progetti di sperimentazione basata su tecnologie 5G e Wi Fi, per lo sviluppo di applicazioni digitali per la Smart City e dell'IoT, Internet delle cose da realizzare in alcune aree del territorio comunale entro il 2020.
SEGUICI SU
FACEBOOK
SEGUICI SU
TELEGRAM
NOTIZIE CORRELATE
ULTIME NOTIZIE
    huawei mate 30 proHuawei Mate 30 Pro - nei benchmark inferiore agli smartphone con Snapdragon 855+iphone 11 pro maxiPhone 11 Pro Max - il teardown di iFixit rivela alcuni segretioppo reno aceOPPO Reno Ace - grazie al Tenaa emerge una scheda tecnica da vero top di gammagoogle pixel 4 4xlGoogle Pixel 4/ 4XL - in anteprima prezzi, colorazioni e configurazioni disponibilioneplus 7 android 10OnePlus 7 e OnePlus 7 Pro ricevono l'aggiornamento ad Android 10iphone 11 propro maxiPhone 11 Pro e Pro Max - la resistenza messa alla prova nei primi drop testiphone 11 smart battery caseApple ha in cantiere le Smart Battery Case per i nuovi iPhone 11critica mate 30 mate 30 proSamsung si prende gioco dei nuovi Mate 30 e Mate 30 Prosamsunug galaxy watch active 2Galaxy Watch Active 2 - arriva nei negozi l'ultimo smartwatch di Samsungxiaomi mi mix alphaXiaomi Mi Mix Alpha - dai teaser emerge uno schermo pieghevolevivo v17 proVivo V17 Pro - annunciato in India, con doppia fotocamera pop up per selfie impeccabilialcatel go flip 3 alcatel smartflipAlcatel svela i cellulari Go Flip 3 e Smartflip con KaiOS e 4G