PuntoCellulare.it

Tim e Fastweb sperimentano la tecnologia 5G a Bari e Matera

15 Marzo 2018 | Rosa Camilleri
FASTWEB TIM CERCA
Tim e Fastweb hanno siglato un Protocollo d'intesa con i Comuni di Bari e Matera per l'avvio di una partnership finalizzata a dare ulteriore impulso alla sperimentazione della tecnologia 5G promossa dal Ministero dello Sviluppo Economico. Grazie ad essa le due città diventeranno tra le prime aree al mondo coperte dalla futura rete di quinta generazione che permetterà di sviluppare servizi innovativi per i cittadini, le imprese e le pubbliche amministrazioni del territorio.

5G Tim Fastweb
Con la sottoscrizione del memorandum, i Comuni di Bari e Matera insieme alle tre aziende capofila del progetto 'Bari Matera 5G' si impegnano a cooperare con il massimo impegno per l'implementazione, già entro la prima metà di quest'anno, di applicazioni e servizi avanzati basati sulla tecnologia 5G, legati alla Smart City e all'IoT, Internet delle cose, al fine di arricchire l'ecosistema digitale di questi territori.

Nell'ambito dell'accordo, sarà costituito un Comitato Paritetico, composto dai partner, dai rappresentanti dei comuni e da un rappresentante del Ministero dello Sviluppo Economico, con il compito di monitorare la realizzazione delle attività individuate in fase progettuale e facilitare la soluzione di ogni eventuale criticità ad essa connessa. La rete 5G nelle due città, accesa grazie alle frequenze 3.7-3.8 GHz messe a disposizione dal MISE, raggiungerà il 75% di copertura della popolazione entro la fine del 2018, mentre la copertura integrale della popolazione è prevista entro il 2019.

La sperimentazione punta a costituire una piattaforma digitale aperta, in grado di supportare lo sviluppo di scenari applicativi nei settori della Smart city, Public Safety, monitoraggio ambientale, Industry 4.0, Sanità 5G, ma anche Media Education e realtà virtuale, mobilità e sicurezza stradale; per valorizzare ulteriormente le peculiarità dei territori si punterà su applicazioni nel settore della logistica, della cultura e turismo e della Smart agriculture.

Le enormi potenzialità del 5G, che nel corso dei test in laboratorio a gennaio 2018 ha raggiunto la velocità record di 3 Gigabit al secondo e ridottissimi tempi di latenza radio dell'ordine di due millisecondi, si sono confermate anche sul campo, quando due settimane fa è stata accesa a Matera la prima antenna 5G del territorio.
SEGUICI SU
FACEBOOK
NOTIZIE CORRELATE
ULTIME NOTIZIE
    oppo reno 2La scheda tecnica di Oppo Reno 2, Reno 2Z e Reno 2F svelata in anteprimaredmi note 8Xiaomi Redmi Note 8 - nelle immagini ufficiali svelate le principali caratteristichelenovo a6 noteLenovo A6 Note - svelati i primi dettagli sul nuovo smartphone di fascia mediakirin 990Huawei anticipa il lancio del potente Kirin 990 ad IFA 2019galaxy a30sSamsung Galaxy A30s - in Italia a fine settembre a 329,90 eurosamsung galaxy fold 2Samsung Galaxy Fold 2 - il display sarà protetto da un Ultra Thin Glasssamsung galaxy s10 android 10Samsung Galaxy S10+ - una video anteprima per l'aggiornamento ad Android 10oppo reno aOppo Reno A - in anteprima le indiscrezioni sulla scheda tecnicaiqoo pro 5gVivo lancia i top di gamma Iqoo Pro ed Iqoo Pro 5G con Snapdragon 855+nokia android 10Pubblicato il calendario ufficiale Nokia degli aggiornamenti ad Android 10android 10Android 10 - annunciato il nuovo logo e la prossima nomenclatura ufficialenokia 7.2Nokia 7.2 - le immagini delle cover confermano il design definitivo del prodotto