PuntoCellulare.it

Fastweb - torna l'iniziativa 'In connessione con l'arte' riservata ai dipendenti

18 Luglio 2018 | Rosa Camilleri
FASTWEB CERCA
Al via i nuovi appuntamenti di 'In connessione con l'arte', il programma di welfare aziendale di Fastweb in cui l'arte entra direttamente in azienda. C'è infatti un filo che unisce la società e l'arte, che diventa frutto della collaborazione fra diverse competenze e creatività, dell'artista da un lato e dei tecnici, artigiani, studiosi e operai dall'altro, proprio come accade all'interno di Fastweb.

fastweb welfare
L'iniziativa vuole offrire ai dipendenti Fastweb la possibilità di confrontarsi in maniera innovativa e stimolante con l'arte che, in questa seconda tappa di 'In connessione con l'arte' denominata 'Le città a colori' si presenterà come un viaggio con più soste e che avrà come nuovo filo conduttore il tema del colore. Dalla pittura antica ai device digitali, il colore è infatti capace di comunicare sentimenti molteplici, dalla passione alla serenità allo stupore, connettendosi con la parte più profonda delle persone.

Basata su un progetto di Casa Testori associazione culturale e dell'agenzia K words, l'iniziativa 'In connessione con l'arte' ha preso avvio a gennaio di quest'anno con l'installazione di alcune opere di Matteo Negri all'ingresso delle sedi di Fastweb di Milano, Roma e Bari, installazione cui sono seguiti degli incontri con l'artista realizzati sempre all'interno delle sedi dell'azienda.

Nel corso di luglio i dipendenti di Fastweb - attraverso un programma di visite guidate e totalmente gratuite - entreranno invece in connessione con alcuni importanti luoghi d'arte delle cinque città che ospitano le sedi principali dell'azienda: la Fondazione Prada a Milano, la Pinacoteca Giovanni e Marella Agnelli a Torino, il museo dell'Ara Pacis a Roma, il Museo Archeologico a Napoli, Palazzo Fizzarotti a Bari.

Presso la Fondazione Prada a Milano si svolgerà la visita alla Torre, un edificio spettacolare che raccoglie opere di artisti contemporanei tra i più importanti del mondo, come Jeff Koons e Damien Hirst, e che si trova di fronte a quella che diventerà la nuova sede di Fastweb a partire dal prossimo anno. Il secondo appuntamento è invece a Torino presso la Pinacoteca Agnelli.

La visita si soffermerà sulle opere di Matisse e sull'uso da parte dell'artista del colore. 'In connessione con l'arte' farà tappa anche a Napoli presso il Museo Archeologico con la visita alle sale che custodiscono gli affreschi meglio conservati di Pompei. A Roma il percorso farà sosta invece all'Ara Pacis, il più celebre monumento dell'età di Augusto conservato pressochè intatto e che in origine era a colori. Infine, a Bari il programma di Fastweb si concluderà con Palazzo Fizzarotti, tra i più affascinanti della città, in stile neogotico veneziano, con mosaici a foglie d'oro e decorazioni ricchissime.
ULTIME NOTIZIE