PuntoCellulare.it

AGCOM approva il regolamento sulla libertà di scelta dei modem per Internet

2 Agosto 2018 | Rosa Camilleri
CRONACHE CERCA
AGCOM ha approvato la delibera 348/18/CONS che disciplina l'utilizzo delle apparecchiature terminali (modem) utilizzate per l'accesso da postazione fissa, recependo in questo modo quanto stabilito dal regolamento europeo.

Le misure si inseriscono nel quadro normativo in materia di concorrenza sui mercati delle apparecchiature terminali di comunicazioni elettroniche e di armonizzazione delle regole relative alla messa a disposizione commerciale secondo i requisiti tecnici e di conformità delle apparecchiature previste dal diritto europeo. Al fine di consentire scelte consapevoli e informate, nonchè di tutelare i consumatori finali, la decisione dell'Autorità delinea gli elementi essenziali e il dettaglio dei prezzi e delle modalità di vendita dei terminali e dei servizi collegati ricadenti sui fornitori di servizi di accesso alla rete, in base a quanto previsto agli articoli 70 e 71 del Codice delle comunicazioni elettroniche.


agcom
Con la delibera 348/18/CONS l'Autorità ha dunque confermato il diritto degli utenti di scegliere liberamente i terminali di accesso ad Internet da postazione fissa, fissando al contempo specifici obblighi sugli operatori, finalizzati a garantire scelte consapevoli e informate da parte dei consumatori finali.

Dal punto di vista tecnico, gli operatori di reti pubbliche di comunicazioni e i fornitori di servizi di comunicazione accessibili al pubblico non potranno rifiutare di collegare apparecchiature terminali alla propria rete se l'apparecchiatura scelta dall'utente soddisfa i requisiti di base previsti dalla normativa europea e nazionale, nè imporre all'utente oneri aggiuntivi o ritardi ingiustificati, ovvero discriminarne la qualità dei servizi inclusi nell'offerta, in caso di collegamento ad un'apparecchiatura terminale di propria scelta.

A tale fine, i fornitori di accesso alla rete dovranno fornire ai propri clienti, attraverso i canali di assistenza, informazioni adeguate per la corretta e semplificata attestazione delle funzionalità di connessione e la semplice configurazione degli apparati terminal, sostitutivi o integrativi, di propria scelta. Eventuali motivate restrizioni da parte degli operatori dovranno essere approvate dall'Autorità.

I contratti stipulati con gli operatori non possono contenere condizioni (prezzo, volumi di dati o velocità, o altre pratiche commerciali) che limitino il diritto degli utenti finali ad utilizzare tali terminali. Si stabiliscono quindi precisi obblighi a tutela della libertà di scelta che comportano specifiche misure sia di trasparenza contrattuale che di tipo tecnico. Qualora gli operatori offrano il terminale in abbinamento con servizi di connettività ne devono specificare chiaramente le condizioni di fornitura nonchè garantire che il consumatore possa scegliere un proprio terminale fornendo tutte le specifiche necessarie al suo funzionamento.

In particolare, nel caso vi sia una cessione a titolo oneroso, gli operatori dovranno indicare trasparentemente eventuali costi di installazione, il numero e i l valore delle rate di noleggio e le condizioni di riscatto della proprietà del terminale. Qualora invece il terminale sia fornito a titolo gratuito, il consumatore dovrà poter conoscere le condizioni economiche e tecniche aggiuntive collegate a tale fornitura e ogni altra informazione utile a distinguere le condizioni contrattuali relative al servizio di accesso ad Internet rispetto all'uso del terminale e i servizi correlati. Inoltre nel caso di rec esso, la mancata restituzione di un'apparecchiatura terminale non utilizzata dall'utente, ancorchè ceduta a titolo non oneroso, non dovrà generare oneri aggiuntivi per l'utente.
SEGUICI SU
FACEBOOK
ULTIME NOTIZIE
    motorola moto z2 forceMotorola Moto Z2 Force - arriva il supporto per il Moto Mod 5Gnokia 6.2Nokia 6.2 - le cover svelano il design del nuovo smartphonexiaomi redmi 8Redmi 8 - il nuovo smartphone certificato dal Tenaasamsung galaxy m40Primi dettagli sui nuovi Samsung Galaxy M21, Galaxy M31 e Galaxy M41huawei p smart proHuawei P Smart Pro - prime indiscrezioni sulle caratteristiche tecnicheredmi note 8Xiaomi Redmi Note 8 - prevista una fotocamera posteriore con quattro sensorihuawei nova 5tHuawei Nova 5T - Google conferma alcune delle caratteristiche tecnicheoppo reno 2Oppo Reno 2 - nuova gamma di smartphone in arrivo a fine mesemotorola one actionMotorola One Action - presentato il nuovo smartphone, in vendita da oggi in Italiahuawei p30 proHuawei P30 Pro - EISA lo elegge 'Best Smartphone of the Year'iphone 2019I nuovi iPhone 2019 attesi il 10 settembrehuawei mate xHuawei Mate X - altri ritardi per lo smartphone, forse arriverà a novembre