PuntoCellulare.it

Su Huawei Mate 20 Pro e Mate 20 RS arriva il doppio riconoscimento facciale

14 Febbraio 2019 | Max Capitosti
HUAWEI ANDROID CERCA
Il riconoscimento facciale su Huawei Mate 20 Pro e Huawei Mate 20 RS Porsche Design diventa ancora più versatile, con la possibilità per l'utente di registrare due volti differenti.

huawei mate 20 pro

La nuova funzionalità è stata implementata in Cina tramite un aggiornamento software, che con molta probabilità avremo anche in Europa nelle prossime settimane. Ai due volti possono essere ovviamente associati due differenti profili utente, con impostazioni e dati del tutto separati fra loro.

Il riconoscimento del volto dei due top di gamma di casa Huawei non ha nulla da invidiare al Face ID di Apple. La scansione non avviene infatti tramite la fotocamera per selfie, ma utilizzando un sensore dedicato, che rende lo sblocco particolarmente accurato e veloce.
SEGUICI SU
FACEBOOK
SEGUICI SU
TELEGRAM
NOTIZIE CORRELATE
ULTIME NOTIZIE
    vivo y50Vivo Y50 - in anteprima caratteristiche tecniche e prezzovivo iqoo neo 3Vivo Iqoo Neo 3 - prime indiscrezioni sulle caratteristiche del nuovo smartphone 5Gvivo v19Vivo V19 - la versione globale ha la doppia selfie camera, caratteristiche e prezzosamsung galaxy note 10 plusSamsung Galaxy Note 10+ - aggiornamento One UI 2.1 arriva in Italiasamsung galaxy a51 5gSamsung Galaxy A51 5G - il lancio sempre più vicino, ottenuta la certificazione Wi-Fihuawei nova 7iI nuovi Huawei Nova 7, Nova 7 Pro e Nova 7 SE in arrivo il 23 aprilesamsung galaxy a21sSamsung Galaxy A21s - previsto il nuovo chip Exynos 850, primi dettagli sulle caratteristichesamsung galaxy z flipSamsung Galaxy Z Flip - primi cali di prezzo per il top di gamma pieghevoleoppo a12eOppo A12e - le caratteristiche del nuovo smartphone entry level svelato in anteprimaelephone e10Elephone E10 - caratteristiche e prezzo del nuovo entry level con schermo da 6.5 pollicioppo a12Oppo A12 - primi dettagli sul nuovo smartphone entry leveliphone seiPhone SE - la versione 2020 appare sul sito Apple, lancio questione di giorni