PuntoCellulare.it

Snapdragon 865 - il nuovo processore per top di gamma misurato con Geekbench

9 Agosto 2019 | Roberto Bracco
CHIP CERCA
Il chip Snapdragon 855+, annunciato il mese scorso e giÓ adottato su una mezza dozzina di smartphone, Ŕ quanto di meglio si possa chiedere in termini di prestazioni. Qualcomm sta comunque giÓ lavorando allo Snapdragon 865, che troverÓ impiego sui top di gamma in arrivo la primavera del prossimo anno.

snapdragon 865
Il nuovo processore ha nome in codice Qualcomm Kona ed Ŕ stato rilevato da Geekbench, ottenendo un ragguardevole risultato di 4149 e 12915 punti in modalitÓ Single e Multi Core nonostante la frequenza relativamente bassa di clock di 1.8GHz.

Il dispositivo utilizzato da Qualcomm per il benchmark con molta probabilitÓ non Ŕ un vero e proprio smartphone, ma una piattaforma di test, sulla quale erano installati Android Q e una memoria RAM di 6GB. Lo Snapdragon 865 potrebbe essere svelato a tutti gli effetti a dicembre, qualche mese prima del suo debutto a bordo degli smartphone.
SEGUICI SU
FACEBOOK
NOTIZIE CORRELATE
ULTIME NOTIZIE
    galaxy a30sSamsung Galaxy A30s - in Italia a fine settembre a 329,90 eurosamsung galaxy fold 2Samsung Galaxy Fold 2 - il display sarà protetto da un Ultra Thin Glasssamsung galaxy s10 android 10Samsung Galaxy S10+ - una video anteprima per l'aggiornamento ad Android 10oppo reno aOppo Reno A - in anteprima le indiscrezioni sulla scheda tecnicaiqoo pro 5gVivo lancia i top di gamma Iqoo Pro ed Iqoo Pro 5G con Snapdragon 855+nokia android 10Pubblicato il calendario ufficiale Nokia degli aggiornamenti ad Android 10android 10Android 10 - annunciato il nuovo logo e la prossima nomenclatura ufficialenokia 7.2Nokia 7.2 - le immagini delle cover confermano il design definitivo del prodottolego legacyAperte le preregistrazioni per 'Lego Legacy: Heroes Unboxed'nokia 5gNel 2020 i primi smartphone 5G economici di Nokiaoneplus 7t proOnePlus 7T Pro - primi dettagli sul design del prossimo top di gammasamsung galaxy a50s a30sSamsung Galaxy A50s e A30s annunciati oggi, ecco cosa cambia rispetto ad A50 ed A30