PuntoCellulare.it

Gasparri spera nella redistribuzione delle frequenze di Ipse

28 Dicembre 2004 | PuntoCellulare.it
IPSE CERCA
Il ministro delle Comunicazioni Maurizio Gasparri ritiene possibile la redistribuzione delle frequenze UMTS dell'operatore mobile Ipse, in via di acquisizione da parte dell'Enel. Gasparri, che lavorerą per garantire le condizioni di equilibrio del mercato, ha dichiarato che difficilmente si potrą realizzare un'asta per l'assegnazione delle frequenze, come molti avevano sperato.

'Il mio mimistero valuterą solo gli aspetti connessi agli equilibri del mercato, la parte finanziaria spetterą alla agenzia delle entrate. Ritengo che ci sia la possibilitą di garantire l'equilibrio sui mercati redistribuendo le frequenze. Non vedo tutti questi operatori che potrebbero partecipare ad un'asta mettendo in ballo grandi somme', ha commentato il ministro nel corso di una intervista a Roma.
SEGUICI SU
FACEBOOK
SEGUICI SU
TELEGRAM
ULTIME NOTIZIE
    samsung galaxy z flip 4Samsung Galaxy Z Flip 4 - in anteprima le colorazioni delle Bespoke Editiongoogle pixel 7 proGoogle Pixel 7 Pro - previsto uno schermo più luminoso rispetto al Pixel 6 Proasus rog phone 6Asus ROG Phone 6 - svelato il design del prossimo top di gamma gaminghuawei nova y90Huawei Nova Y90 - nuovo smartphone 4G con Snapdragon 680 e fotocamera da 50MPxiaomi 12 ultraXiaomi 12 Ultra - il lancio in programma il 5 luglio, secondo fonti attendibilihuawei nova 10 proHuawei Nova 10 Pro - prime conferme su design e caratteristiche tecnichenothing phone 1Nothing phone (1) - i benchmark confermano un chip Snapdragon 778G+ con 8GB RAMasus rog phone 6Asus ROG Phone 6 - la potenza dello Snapdragon 8+ Gen 1 emerge nei testpoco f4 poco x4 gtPoco F4 e Poco X4 GT presentati in Italia, caratteristiche e prezzi di lanciosmart home dashboardSmart Home Dashboard: da oggi disponibile in Italia su Fire TVvery mobileVery Mobile - le SIM Card si potranno acquistare nei negozi GameStoprealme gt 2 explorer masterRealme GT 2 Explorer Master - la casa madre conferma il lancio il mese prossimo