PuntoCellulare.it

Sony Xperia 3 - il nuovo top di gamma con Snapdragon 865 vola nei benchmark

10 Dicembre 2019 | Max Capitosti
SONY ANDROID CERCA
Sony Xperia 3, il prossimo top di gamma della casa giapponese, mostra i muscoli in anteprima nei benchmark, confermando le sue potenzialità dal punto di vista delle prestazioni.

sony xperia 3

Stando a quanto rivelano i test effettuati con Geekbench, lo smartphone Sony Xperia 3 sarà dotato del processore Snapdragon 865 di ultima generazione, unito a 13GB di RAM. Una dotazione di assoluto rilievo, che probabilmente accomunerà gran parte dei dispositivi di fascia alta del prossimo anno.

sony xperia 3

Sony Xperia 3 ha ottenuto in Geekbench 4261 e 13422 punti rispettivamente in modalità Single e Multi Core, un vero e proprio record in termini di performance. I 12GB di RAM rappresentano una novità assoluta per Sony Mobile, che non vuole privare il suo cellulare di una scheda tecnica completa.
SEGUICI SU
FACEBOOK
SEGUICI SU
TELEGRAM
NOTIZIE CORRELATE
ULTIME NOTIZIE
    redmi note 8 proRedmi Note 8 Pro - in arrivo una esclusiva Special Editionuawei enjoy 20Primo confronto per i nuovi Huawei Enjoy 20 e Enjoy 20 Plusrealme c12Realme C12 - in anteprima nuovi dettagli sulle caratteristiche tecnichesamsung galaxy m51Samsung Galaxy M51 - il lancio atteso a settembre, un riassunto delle caratteristiche attesesamsung galaxy note 20Samsung Galaxy Note 20 - il prezzo scende a 899 euro, con tutti gli omaggi della promo lancioxiaomi mi 10 ultraXiaomi Mi 10 Ultra - in anteprima le immagini e le caratteristiche tecnichemotorola moto e7 plusMotorola Moto E7 Plus - in anteprima immagini e caratteristiche tecnichehuawei mate 40Huawei Mate 40 e Mate 40 Pro saranno lanciati a settembresamsung galaxy note 20 mystic redSamsung Galaxy Note 20 - l'esclusiva versione Mystic Red in Corea del Sudpixel 4aQuattro nuovi smartphone Google Pixel nel 2021, uno con schermo pieghevolerealme x3 proRealme X3 Pro - secondo Geekbench avrà uno Snapdragon 855+pixel 4 4 xlPixel 4 e 4 XL escono di scena, Google smette di venderli dopo solo 9 mesi