PuntoCellulare.it

Black Shark 4 - i nuovi smartphone gaming in arrivo il 23 marzo

19 Marzo 2021 | Max Capitosti
XIAOMI ANDROID CERCA
Svelato in anteprima il design di Black Shark 4, a tre giorni dalla presentazione ufficiale indetta da Xiaomi in Cina.

black shark 4

Le immagini rivelano la presenza di uno schermo con fotocamera in-display e bordi abbastanza sottili, in netta contrapposizione con i precedenti smartphone della stessa gamma. Sul lato destro della scocca si notano i tasti dorsali di tipo meccanico utili per i giochi e il lettore di impronte.

black shark 4

L'ultima immagine mostra la parte posteriore dello smartphone, con i tre sensori della fotocamera allineati in orizzontale, dei quali non conosciamo ancora le caratteristiche. Sul telefono è montato un accessorio che include una ventola di raffreddamento e un piccolo schermo con l'indicazione della temperatura.

black shark 4


16 Marzo 2021
Il 23 marzo è la data da tenere a mente per chi stava aspettando il Black Shark 4, il prossimo smartphone gaming del marchio legato a Xiaomi.

black shark 4

La casa madre ha confermato infatti questa mattina il giorno dell'annuncio ufficiale, ad essere attesi sono i modelli Black Shark 4 (PRS-A0) e Black Shark 4 Pro (KSR-A0). Per il momento non sono emersi ulteriori particolari sulle caratteristiche.


10 Febbraio 2021
Il presunto Black Shark 4 è apparso sul sito del Tenaa, identificato dal codice PRS-A0. E' la stessa sigla con cui lo smartphone figura nella Google Play Console.

black shark 4

Le immagini rivelano la presenza di una fotocamera principale con tre sensori allineati in orizzontale. Il lettore di impronte laterale lascia presagire uno schermo con pannello LCD e non AMOLED. E' possibile notare infine i tasti laterali da utilizzare nei giochi tenendo lo smartphone in orizzontale.


8 Febbraio 2021
Due nuovi smartphone BlackShark, con codice prodotto KSR-A0 e PRS-A0 sono apparsi negli ultimi giorni nell'elenco dei dispositivi della Google Play Console. Quasi di sicuro si tratta rispettivamente di Black Shark 4 e della versione potenziata Black Shark 4 Pro attesi dal marchio legato a Xiaomi nelle prossime settimane.

Il PRS-A0, riporta Google, prevede uno Snapdragon 865 con 12GB di RAM, schermo FHD+ e sistema operativo Android 11 installato di serie. Quasi di sicuro l'indicazione del processore è errata, dal momento che i benchmark ufficiali, pubblicati dalla casa madre, sono riconducibili ad uno Snapdragon 888.

L'immagine pubblicata sulla Play Console rivela per il presunto Black Shark 4 una fotocamera selfie di tipo in-display con foro in posizione centrale. Si notano sul lato destro del telaio i tasti trigger da utilizzare nei giochi, indispensabili per un prodotto di questa categoria.


1 Febbraio 2021
La certificazione appena rilasciata dal Tenaa ci viene in soccorso per tracciare la scheda tecnica preliminare del Black Shark 4. Nel database dell'authority cinese lo smartphone gaming di Xiaomi è contraddistinto dal codice prodotto SHARK KSR-A0 e monta uno schermo da 6.67 pollici di ampiezza.

Stando a quanto riporta il Tenaa, la scocca misura 163.83 x 76.35 x 10.3 millimetri. La dotazione include inoltre una batteria da 4.500mAh con ricarica a 120W tramite cavo e chip Snapdragon 888.


29 Gennaio 2021
Il Black Shark 4 di Xiaomi fa la sua comparsa nella Google Play Console, svelando in anteprima alcune delle sue caratteristiche tecniche. Il dispositivo è identificato dal nome in codice Kaiser e dispone di 8GB RAM.

black shark 4

Nell'elenco delle specifiche figurano anche uno schermo FHD+ in formato 20:9, sistema operativo Android 11 e chip Snapdragon 835. Questo ultimo dato è chiaramente errato, dal momento che tutti gli indizi (in primis i benchmark di AnTuTu) puntano verso uno Snapdragon 888.


13 Gennaio 2021
Con 788.505 punti nei benchmark AnTuTu, il nuovo Black Shark 4 promette di essere uno degli smartphone Android più performanti della prossima stagione, grazie alla presenza di uno Snapdragon 888.

black shark 4

Le rilevazioni sono state pubblicate dall'amministratore delegato del marchio Black Shark 4, che non si è detto soddisfatto fino a quando le ottimizzazioni non permetteranno allo smartphone di infrangere la barriera di 800 mila punti su AnTuTu.


11 Gennaio 2021
Black Shark 4 sarà il prossimo smartphone gaming del marchio Black Shark di Xiaomi, la conferma arriva questa mattina dal profilo Weibo ufficiale dell'amministratore delegato dell'azienda, insieme ad alcune anticipazioni.

black shark 4

Lo smartphone sarà caratterizzato da una batteria da 4.500mAh con ricarica a 120W, potenza sufficiente ad una ricarica completa in soli 15 minuti. Performance superiori addirittura a quelle registrate sul Mi 10 Ultra, in grado di passare da 0 a 100% in soli 26 minuti (il produttore dichiara però 23 minuti).

Non sappiamo ancora quando Black Shark 4 sarà annunciato, il primo teaser rilasciato oggi ci fa ben sperare. Senza ombra di dubbio lo smartphone sarà spinto da un chip Snapdragon 888, queste e altre peculiarità emergeranno sicuramente nei prossimi giorni.
SEGUICI SU
FACEBOOK
SEGUICI SU
TELEGRAM
ULTIME NOTIZIE
    ios 17iOS 17 - in anteprima tutte le novità in arrivo, con uno sguardo ai prossimi iPhone 15oppo reno 8tOppo Reno 8T - il nuovo smartphone sarà lanciato l'8 febbraiococa cola smartphoneCoca-Cola potrebbe lanciare a breve uno smartphoneoneplus 11 5gOnePlus 11 5G - uno speaker firmato Bang & Olufsen in regalo ai primi clientipoco x5 proPoco X5 Pro - scheda tecnica e design emergono in anteprimaoneplus 11rOnePlus 11R - confermata la data di presentazione del nuovo smartphonesamsung galaxy s23Samsung Galaxy S23 - in anteprima i prezzi (più elevati) di lancio in Europavodafone volteVodafone - effettuata la prima chiamata VoLTE in Europamotorola moto gMotorola presenta i nuovi Moto G73, G53, G23 e G13 e conferma i prezzi di lancio in Italiavery mobile giga greenVery Mobile - al via il programma 'Giga Green' per i progetti ecosostenibilivodafone happyVodafone - in TV la campagna per la nuova promozione di Vodafone Happysamsung galaxy m54 5gSamsung Galaxy M54 5G - le prime immagini rivelano le differenze rispetto al predecessore