PuntoCellulare.it

Tim - parte il progetto 全mart District' per la digitalizzazione delle imprese

31 Marzo 2021 | Rosa Camilleri
TIM CERCA
Tim lancia il progetto Smart District con l'obiettivo di incrementare la digitalizzazione del tessuto economico e industriale del paese. Oltre alle infrastrutture di rete - dalla fibra al 5G, dal Fixed Wireless Access (FWA) alla connettivit satellitare - Tim mette a disposizione delle aziende i migliori servizi di ultima generazione, indispensabili per promuoverne la competitivit, avvalendosi delle competenze specializzate di Noovle per le soluzioni Cloud e di edge computing, Olivetti per l'Internet of Things, Telsy per la Cybersecurity e Sparkle per i servizi internazionali.

tim smart district

Tim punta cos a far leva sulle proprie fabbriche di prodotto per coinvolgere direttamente l'intero ecosistema imprenditoriale dei distretti che, oltre alle aziende, comprende anche le Pubbliche amministrazioni e le Istituzioni locali. Saranno disponibili quindi:

  • le tecnologie Cloud all'avanguardia di Noovle, forte anche della partnership strategica siglata con Google Cloud, in grado di fornire tutta la capacit computazionale necessaria a digitalizzare e far evolvere i servizi
  • i servizi IoT verticali di Olivett
  • l'ampia gamma di soluzioni di Cybersecurity offerte da Telsy per garantire la protezione dei dati e dei servizi presenti
  • i servizi internazionali offerti da Sparkle per connettere le sedi delle aziende, i partner e i clienti all'estero


Cuore pulsante dell'economia italiana, gli oltre 140 distretti industriali censiti dall'Istat coprono pi di 2.100 comuni italiani e rappresentano il 25% del sistema produttivo nazionale e il 65% della produzione manifatturiera.

Tim partir da alcuni dei distretti in cui si sviluppano le filiere pi rappresentative del 'made in Italy' come il tessile di Carpi (Modena), Ascoli Piceno, Barletta e Minervino Murge; il calzaturiero del Fermano; l'industria meccanica di Schio (Vicenza), Borgomanero (Novara) e Rivarolo Canavese (Torino) con l'obiettivo di estendere l'iniziativa su tutte le aree industriali del paese.

Le filiere produttive potranno avvantaggiarsi inoltre di soluzioni di automazione, di manutenzione da remoto in tempo reale, attraverso soluzioni di realt aumentata ma anche di tecnologie per la sicurezza fisica con soluzioni di videosorveglianza, gestione della logistica e delle flotte, fino a soluzioni per il controllo di filiera tramite blockchain. Saranno abilitate anche soluzioni di smart working, di gestione intelligente dei dati e l'adozione di intelligenza artificiale nei processi aziendali.
SEGUICI SU
FACEBOOK
SEGUICI SU
TELEGRAM
ULTIME NOTIZIE
    nokia 105Nokia 105 - record di vendite per il più classico dei telefoni cellularisamsung galaxy a13Samsung Galaxy A13 - la produzione della versione 4G è già iniziatavivo y32Vivo Y32 - il nuovo smartphone protagonista delle prime indiscrezionihuawei nova 8 se 4gHuawei Nova 8 SE - annunciata la versione 4G con chip Kirin 710Arealme gt 2 proRealme GT 2 Pro - oltre un milione di punti su AnTuTu, grazie al chip Snapdragon 8 Gen1samsung galaxy a03Samsung Galaxy A03 - nuovo entry level con fotocamera da 48MP e batteria da 5.000mAhhonor 60Honor 60 e Honor 60 Pro svelati grazie alle immagini emerse in anteprimasamsung galaxy note 22Samsung potrebbe aver cancellato definitivamente la gamma Galaxy Noteumidigi bison gt2Umidigi Bison GT2 - prime conferme sul nuovo smartphone ruggedoppo reno 7Oppo lancia in Cina i nuovi Reno 7, Reno 7 Pro e Reno 7 SE - caratteristiche tecniche e prezziredmi 10 2022Redmi 10 - sempre più vicina la versione rinnovata 2022samsung isocell hp1Motorola si aggiudica l'anteprima della nuova fotocamera Samsung da 200MP