PuntoCellulare.it

Eolo - il 75% dell'azienda passa di mano per proseguire la strategia di sviluppo

17 Luglio 2021 | Roberto Bracco
CRONACHE CERCA
Eolo, l'azienda leader in Italia nelle soluzioni di connettività FWA che di recente ha siglato un accordo commerciale con Tim, ha annunciato oggi di aver raggiunto un'intesa con il gestore di fondi Partners Group per la cessione del 75% del capitale sociale.

eolo

Per conto dei suoi clienti, Partners Group rileverà le quote detenute in Eolo da Searchlight Capital Partners e parte delle quote detenute da un veicolo controllato da Luca Spada, presidente e fondatore di Eolo. Il restante 25% del capitale continuerà ad essere detenuto da Luca Spada.

Eolo detiene e gestisce una rete di oltre 3.400 ripetitori radio (Base Transceiver Station - 'BTS'), che portano la connessione internet fixed wireless dalla rete agli utenti finali, e 13.000 chilometri di dorsali in fibra ottica, raggiungendo circa l'80% delle famiglie italiane. Attualmente l'azienda offre servizi di connessione a oltre 600.000 utenti per il mercato residenziale e delle imprese, la maggior parte dei quali è situata nelle aree a scarsa densità di popolazione.

La tecnologia FWA di Eolo offre velocità e qualità pari o superiori alle reti a banda larga disponibili nelle aree di riferimento, affiancate da soluzioni tecnologiche che permettono di superare le sfide di connettività delle zone rurali, svolgendo così un ruolo di primo piano nel superamento del digital divide in Italia. Nell'ottica di continuare ad avere un impatto positivo per il Sistema Paese puntando sull'inclusività della digitalizzazione e sul diritto ad una connessione per tutti, Eolo ad aprile 2021 ha modificato il proprio status giuridico in Società Benefit, che stabilisce da statuto obiettivi di sostenibilità concreti e misurabili.

Grazie alla collaborazione di Partners Group, Eolo potrà proseguire nel piano di rafforzamento della propria posizione competitiva che prevede investimenti per 850 milioni di euro entro il 2025 secondo tre direttrici principali: la densificazione e il rafforzamento della propria copertura basata su una banda ad onde millimetriche; lo sviluppo delle opportunità wholesale a partire dalla partnership recentemente firmata con Wind Tre e dal Memorandum of Understanding siglato con Tim; e l'avvio di un progetto per la realizzazione di una piattaforma per l'offerta di connettività FWA a livello Europeo.
SEGUICI SU
FACEBOOK
SEGUICI SU
TELEGRAM
NOTIZIE CORRELATE
ULTIME NOTIZIE
    xiaomi 12Xiaomi 12 - il primo smartphone con Snapdragon 8 Gen 1 sarà lanciato a breverealme gt 2 proRealme GT 2 Pro - la casa madre conferma la presenza del chip Snapdragon 8 Gen1samsung galaxy a13Samsung Galaxy A13 - confermate quattro fotocamere sulla versione 4Gsnapdragon 8 gen 1Snapdragon 8 Gen 1 - svelato il nuovo potente chip per i prossimi top di gammamotorola thinkshieldSempre più protetti gli smartphone Motorola grazie a ThinkShieldwindtre neoconnessiWindTre - il progetto NeoConnessi si rinnova il 7 mila scuolenokia 3310Nokia 3310 - una torta a forma di telefono per festeggiare il compleanno di HMD Globalhuawei foldHuawei a buon punto nello sviluppo di un nuovo smartphone pieghevolesamsung galaxy a23Samsung Galaxy A23 - in arrivo nel 2022, in versione 4G e 5Grealme 9iRealme 9i - il lancio in programma a gennaio 2022, emergono le caratteristicheredmi note 11t 5gRedmi Note 11T 5G - lanciata in India una variante del Redmi Note 11honor 60Honor 60 - in anteprima le caratteristiche, in vista del lancio di domani