PuntoCellulare.it

Vodafone - partnership con Microsoft in Italia per i servizi cloud

18 Novembre 2022 | Roberto Bracco
VODAFONE CERCA
Vodafone Business e Microsoft annunciano una partnership strategica che pone al centro Cloud e Connettività per accelerare la digitalizzazione delle imprese italiane per aiutarle a rispondere alle sfide globali e promuovere la loro crescita sostenibile.

La collaborazione, che prevede investimenti strategici congiunti in formazione, marketing e sviluppo, mira a offrire alle aziende italiane, soluzioni integrate di servizi cloud Microsoft Azure gestiti e connettività avanzata che semplifica la migrazione in Cloud.

vodafone microsoft cloud

Il rafforzamento della collaborazione tra le due aziende si rivolge alle organizzazioni pubbliche e private di ogni dimensione del nostro Paese: con una focalizzazione in particolare sulle piccole e medie realtà italiane che necessitano di servizi e soluzioni mirati, volti a favorirne la digitalizzazione. Con questo accordo, Vodafone entra - prima tra le aziende di Tlc in Italia - a far parte di 'Ambizione Italia Cloud Region Partner Alliance', l'ecosistema di partner in prima linea nello sviluppo della prima regione Data Center di Microsoft in Italia.

Nell'ambito di questa nuova collaborazione, l'obiettivo congiunto di Vodafone Business e Microsoft è di sviluppare e rendere disponibili soluzioni digitali verticali efficaci, sicure e flessibili basate sul Cloud Microsoft Azure e sulla rete Vodafone, che fanno leva su tecnologie come 5G, Edge Computing e IoT per diversi settori, dalla manifattura al retail, dal settore della moda a quello dell'Hospitality. In Vodafone Business, team di esperti di digitalizzazione e soluzioni Microsoft, accompagneranno i clienti nel loro percorso di trasformazione digitale e migrazione al Cloud.

Le aziende di ogni dimensione potranno beneficiare dell'integrazione di piattaforme e applicazioni in Cloud con le soluzioni di connettività fissa e mobile di Vodafone Business, potendo contare sull'accesso diretto ai servizi erogati dalla prossima Region Data Center Microsoft in Italia oltre a quelle esistenti già ora all'estero, e su massime performance di rete in termini di velocità, sicurezza e ridondanza, nonchè su un'assistenza tempestiva e dedicata.

Vodafone si pone come player di primo piano nel supportare le organizzazioni a far leva sui servizi offerti dalla prossima prima Regione Cloud di Microsoft in Italia, che verrà realizzata a Milano come parte del network globale di datacenter Azure che conta oltre 60 regioni, 200 datacenter, 4 milioni di server e 190 Edge Zone.

L'obiettivo di 'Cloud Region Partner Alliance', nell'ambito del più ampio piano quinquennale 'Ambizione Italia Digital Restart' di Microsoft Italia, è di promuovere l'innovazione sul territorio italiano in modo sempre più capillare e di semplificare l'accesso delle aziende italiane a servizi cloud locali con il beneficio di una rete internazionale e con massime garanzie di cybersecurity, compliance e data sovereignity.

Altrettanto rilevante, nell'ambito della collaborazione tra le due aziende, sarà lo sviluppo congiunto di offerte in ambito voce in Teams e Cybersecurity. In particolare, in questo campo, Vodafone Business e Microsoft Italia vogliono favorire la creazione di una cultura digitale improntata alla sicurezza e protezione dei dati, concentrandosi sull'offrire servizi di cybersecurity efficaci per proteggere le piccole e medie aziende da attacchi sempre più sofisticati e mirati.

La rinnovata partnership nasce da una già proficua relazione fra le due aziende e include già soluzioni che supportano le imprese nel nuovo contesto di lavoro ibrido, per favorire la produttività aziendale e al contempo migliorare il coinvolgimento e il benessere dei dipendenti in modelli di lavoro più flessibili.

Le soluzioni, efficaci e sicure, prevedono l'integrazione dei prodotti Microsoft (es. Microsoft 365, Teams) con i servizi Vodafone (dalla connettività ai servizi più innovativi come l'IoT), con l'obiettivo di aiutare le aziende a creare un nuovo spazio di lavoro in cui, in totale sicurezza, sia garantita la possibilità di connettere il lavoro da remoto con quello in presenza, scambiando ed accedendo ad informazioni e dati in tempo reale.
SEGUICI SU
FACEBOOK
SEGUICI SU
TELEGRAM
ULTIME NOTIZIE
    xiaomi 12t pro daniel arsham editionXiaomi 12T Pro - la Daniel Arsham Edition da oggi in esclusiva a Casa Xiaomioppo find n2Oppo Find N2 e Find N2 Flip in arrivo il 15 dicembremotorola moto g13Motorola Moto G13 - prima certificazione per il nuovo entry levelrealme mkersRealme sigla una partnership con Mkers per un torneo di gaming dedicatovodafone smartworkingVodafone - accordo con i sindacati per lo smart workingwindtre wifi callingWindTre - arriva in Italia l'innovativo servizio 'WiFi Calling'redmi k60eRedmi K60E - Geekbench rivela i primi dettagli sulle caratteristicherealme gt neo 5Realme GT Neo 5 - prevista la ricarica della batteria a 240W di potenzaoneplus 11OnePlus 11 - le immagini ufficiose rivelano il design della scoccarealme ui 4 0Realme annuncia l'aggiornamento Realme UI 4.0 per Android 13tim spot tornatoreTim - Tornatore e Dolce e Gabbana firmano l'ultimo spotxiaomi 13Xiaomi 13 - svelate in anteprima configurazioni di memoria e altri interessanti dettagli