PuntoCellulare.it

Sony Ericsson lavora ad un cellulare DVB-H della serie Bravia

22 Dicembre 2006 | PuntoCellulare.it
SONY ERICSSON TV CERCA
Sony Ericsson Bravia DVB H
Il possibile Sony Ericsson Bravia DVB-H
La foto che vi mostriamo in anteprima dovrebbe riferirsi ad un prototipo di cellulare Sony Ericsson dotato di sintonizzatore DVB-H integrato, compatibile quindi con lo standard adottato anche nel nostro paese per i servizi di Mobile TV.

Allo stato attuale, in mancanza di riscontri ufficiali da parte del produttore, risulta difficile pronunciarsi sulla possibilità di vedere sul mercato nei prossimi mesi questo cellulare, che stando alle indiscrezioni che accompagnano la fotografia dovrebbe appartenere alla linea Bravia, lo stesso marchio dei televisori più prestigiosi di Sony. Con molta probabilità un annuncio ufficiale arriverà a febbraio-marzo, in occasione del 3GSM World Congress o del CeBIT.
SEGUICI SU
FACEBOOK
SEGUICI SU
TELEGRAM
NOTIZIE CORRELATE
ULTIME NOTIZIE
    honor pad 9Honor Pad 9 - dotazione completa e prezzo competitivo per il nuovo tablet da 12.1 pollicinubia flip 5gNubia Flip 5G - in arrivo lo smartphone pieghevole meno costoso di sempresamsung galaxy ringSamsung Galaxy Ring - svelato il primo anello smart della casa coreanaoppo piani crescita 2024Oppo svela gli ambiziosi piani di crescita in Europa nel 2024oppo air glass 3Oppo Air Glass 3 - presentati i nuovi occhiali per la realtà assistitaoneplus watch 2OnePlus Watch 2 - svelato il nuovo smartwatch con Wear OS 4very mobileVery Mobile - un concorso 'green' per festeggiare il quarto compleannomotorola corning gorilla glassMotorola utilizzerà il Corning Gorilla Glass su tutti i prossimi smartphonetimvision intrattenimentoTim - nuovo spot per 'TimVision Intrattenimento'xiaomi 14 ultraXiaomi 14 e Xiaomi 14 Ultra disponibili in Italia da oggi, confermato il prezzo di lanciohonor magic 6 proHonor Magic 6 Pro - confermato il prezzo di lancio in Italia, con una promozione inizialehmd global mwc 2024HMD svela la roadmap degli smartphone in arrivo e il futuro del marchio Nokia