PuntoCellulare.it

Nokia brevetta una nuova protezione per la scocca dei telefonini

30 Gennaio 2007 | PuntoCellulare.it
NOKIA BREVETTI CERCA
Nokia sta ultimando la messa a punto di un nuovo trattamento per la scocca dei suoi prossimi telefonini, in grado di conferire nello stesso tempo lucentezza e resistenza a graffi ed abrasioni. Il processo è relativamente economico ed utilizza una corrente ad alto voltaggio e della grafite per depositare sulla scocca del telefonino una patina dello spessore infinitesimale. Il rivestimento presenta la stessa lucentezza del metallo, è antistatico e gradevole al tatto, pur essendo facilmente smaltibile una volta concluso il ciclo di vita del cellulare. Vedremo nei prossimi mesi se questo nuovo brevetto sarà per Nokia un ulteriore modo per differenziarsi dalla concorrenza sempre più agguerrita.
SEGUICI SU
FACEBOOK
SEGUICI SU
TELEGRAM
ULTIME NOTIZIE
    nubia red magic 7Nubia Red Magic 7 - conferme su processore e ricarica della batteriaoneplus 10 ultraOnePlus 10 Ultra - nel secondo semestre del 2022 il nuovo top di gamma con MariSilicon Xoneplus nord ce 2OnePlus Nord CE 2 - in arrivo l' 11 febbraio, come variante potenziata di Oppo Reno 7 SEmeizu m2111Un nuovo smartphone Meizu ottiene la certificazione Tenaa, ma non è un top di gammasamsung galaxy s22Samsung Galaxy S22 - i nuovi smartphone saranno svelati il 9 febbraiogoogle pixel notepadGoogle Pixel Notepad - svelato il nome dello smartphone pieghevoleconfronto chip 2022MediaTek Dimensity 9000 batte nei benchmark i rivali Snapdragon 8 Gen 1 ed Exynos 2200vivo y75 5gVivo Y75 - nuovo smartphone 5G in arrivo a fine mese, svelate le caratteristichemotorola frontierMotorola Frontier - nuovo top di gamma con fotocamera da 200MP e chip Snapdragon 8 Gen 2lenovo legion y90Lenovo Legion Y90 - nuove indiscrezioni sul potente smartphone gaminggoogle pixel 6aGoogle Pixel 6a - il lancio è fissato a maggio, con un leggero anticipo rispetto alle solite tempistichesamsung galaxy s22Samsung Galaxy S22 - in anteprima configurazioni e prezzi per il mercato europeo