PuntoCellulare.it

Vendite superiori alle aspettative per l' HTC Hero

22 Ottobre 2009 | PuntoCellulare.it
HTC CERCA
A gonfie vele le vendite dell' HTC Hero, lo smartphone con software Android annunciato a giugno e contraddistinto da funzionalità interessanti, quali la fotocamera da 5.0 megapixel, il display touchscreen capacitivo da 3.2 pollici e, soprattutto dall'interfaccia utente Sense UI che lo differenzia dai prodotti della concorrenza.

A dirsi sorpresi dell'andamento delle vendite sono gli stessi manager della casa produttrice taiwanese, che hanno ammesso di riuscire a malapena a soddisfare le richieste del mercato in Europa e in Asia. HTC pensa di mantenere a livelli elevati la produzione di Hero per tutto il primo trimestre del 2010, di sicuro nel frattempo si sarà già prospettato più di un erede con funzionalità ancora più ricche.

HTC Hero
HTC Hero
Prosegui la lettura a pagina 2 >
SEGUICI SU
FACEBOOK
SEGUICI SU
TELEGRAM
NOTIZIE CORRELATE
ULTIME NOTIZIE
    huawei mate vHuawei Mate V - emerge la data di lancio dell'attesissimo smartphone pieghevolevivo iqoo neo 6Iqoo Neo 6 - in arrivo un nuovo smartphone con Snapdragon 888amelia parenteVodafone - Amelia Parente nominata nuovo direttore risorse umanewindtre artigiano in fieraWindTre - di nuovo in presenza ad 'Artigiano in Fiera', con le ultime novitàsamsung promo natale 2021Samsung regala un Chromebook Go a chi acquista un Galaxy top di gamma entro il 19 dicembreoppo inno day 2021Grandi aspettative per Oppo Inno Day 2021 in programma dal 14 al 15 dicembrexiaomi 12Xiaomi 12 - un vetro AG Glass per proteggere i sensori della fotocameravivo v23 5gVivo V23 5G - entro fine mese in programma il lancio del nuovo smartphonesamsung galaxy a13 5gSamsung Galaxy A13 5G - debutto negli USA per il nuovo smartphone 5G dal prezzo contenutosamsung galaxy a73Samsung Galaxy A73 - prime immagini per il modello 'top' della gamma Galaxy Ailiad flash 150gbIliad Flash 150 - nuova tariffa con 150GB in 5G e chiamate illimitate a soli 9,99 eurogalaxy a52sI prossimi Samsung Galaxy A saranno sempre più impermeabili