PuntoCellulare.it

Fastweb, Wind e Vodafone annunciano il progetto 'Fibra per l' Italia'

8 Maggio 2010 | PuntoCellulare.it
FASTWEB VODAFONE WIND INFRASTRUTTURE CERCA
I tre amministratori delegati di Fastweb, Carsten Schloter, di Vodafone, Paolo Bertoluzzo, e di Wind Luigi Gubitosi, hanno presentato ieri un progetto per dotare l'Italia di una unica infrastruttura di rete in fibra che riporti il paese tra i leader nei servizi a Banda Larga. Gli operatori chiedono al Governo di avviare il processo per la creazione della società della fibra chiamando al tavolo tutti gli operatori e le Istituzioni. Bertoluzzo, Gubitosi e Schloter hanno inoltre lanciato la prima sperimentazione di una rete in fibra aperta a tutti, efficiente ed ad alte prestazioni, in un quartiere di Roma.

Il progetto prevede la realizzazione di una unica rete 'Fiber To The Home', in modalità punto-punto, che raggiungerà direttamente le case e le imprese e consentirà connessioni sempre più veloci con prestazioni ed affidabilità superiori all'attuale rete in rame con l'ulteriore vantaggio derivante dai minori costi di manutenzione tipici della fibra. Il piano si basa - ad oggi - sulla copertura delle 15 maggiori città italiane (10 milioni di persone), entro 5 anni con un investimento di circa 2,5 miliardi di euro ripartito tra tutti gli operatori e le Istituzioni coinvolte. In una seconda fase il piano potrà essere esteso fino a coprire le città con più di 20.000 abitanti, raggiungendo così il 50% circa della popolazione italiana con un investimento totale di 8,5 miliardi di euro.

Il progetto nazionale è aperto a tutti i soggetti pubblici e privati, Telecom Italia inclusa, che vogliano farne parte e l'investimento sarà funzione di tale partecipazione. Il mercato italiano è in grado di ripagare una sola rete di nuova generazione e la dimensione finanziaria dell'iniziativa richiede necessariamente la concreta disponibilità ad un progetto di condivisione degli investimenti. L'utilizzo della rete sarà disponibile a tutti gli operatori che ne facciano richiesta, a condizioni eque e non discriminatorie, mentre la commercializzazione dei servizi ai clienti erogabili attraverso il ricorso alla rete in fibra sarà gestita in modo autonomo e indipendente dagli operatori.

Schloter Bertoluzzo Gubitosi
Prosegui la lettura a pagina 2 >
SEGUICI SU
FACEBOOK
SEGUICI SU
TELEGRAM
NOTIZIE CORRELATE
  • Assoprovider scettico sul progetto di Fastweb, Wind e Vodafone Alla luce delle recenti dichiarazioni di Fastweb, Wind e Vodafone, Assoprovider si pone degli interrogativi e segnala come sia sottile la linea che trasforma il progetto ... [07/05/2010]

ULTIME NOTIZIE
    samsung galaxy s20Samsung Galaxy S20 - in arrivo un aggiornamento per il refresh a 120Hzrealme c3Realme C3 - annunciata una variante con tripla fotocamera e lettore di impronteasus rog phone iiAsus ROG Phone II - arriva il 'Super Pack' con tanti accessori esclusiviwiko view 4Wiko annuncia i nuovi smartphone View 4 e View 4 Litehonor 9x proHonor 9X Pro - confermato il lancio in Europa il 24 febbraiohonor 9cHonor 9C - il nuovo entry level riceve la prima certificazione, in arrivo a brevev50 thinq 5gLG V50 ThinQ - l'aggiornamento ad Android 10 disponibile in Italiasamsung galaxy m31Samsung Galaxy M31- la scheda tecnica svelata in anteprimaofferte gearbestLe offerte GearBest di oggi con tanti smartphone al prezzo più bassolg v60 thinqLG V60 ThinQ - su Geekbench, con Snapdragon 865 e 8GB RAMhonor v30 e v30 proHonor V30 e V30 Pro potrebbero essere lanciati la prossima settimana in Europalg k61 lg k51s lg k41sLG Electronics svela i nuovi smartphone K61, K51S e K41S