PuntoCellulare.it

Gestore britannico sperimenta le batterie fuel cell per i cellulari

14 Luglio 2005 | PuntoCellulare.it
BATTERIE CERCA
Medis Technologies ha avviato un accordo, con un gestore mobile britannico di cui non Ŕ stato fatto il nome, per la sperimentazione di batterie a tecnologia fuel cell che possano fungere da fonte energetica secondaria per i dispositivi elettronici venduti dalla compagnia telefonica stessa.

'Siamo lieti di aver concluso questo accordo di collaborazione con la compagnia telefonica, soprattutto in considerazione della gamma avanzata di prodotti che offre. Con questa relazione contrattuale il gestore mobile contribuisce alla nostra politica commerciale con l'introduzione dei nostri Power Pack fra la propria clientela. Prevediamo di concludere altri accordi di collaborazione per rafforzarci ulteriormente sul mercato business e quello consumer', ha dichiarato Robert K. Lifton, presidente ed amministratore delegato di Medis Technologies.


Uno dei Power Pack di Medis Technologies
SEGUICI SU
FACEBOOK
SEGUICI SU
TELEGRAM
NOTIZIE CORRELATE
ULTIME NOTIZIE
    huawei enjoy 70Huawei Enjoy 70 - nuova gamma in arrivo il 5 dicembre, ecco gli ultimi dettagliios 17.1.2iOS 17.1.2 - risolte alcune vulnerabilità con l'ultimo aggiornamento di Applesamsung galaxy s24 plusSamsung Galaxy S24+ - previsti 12GB di RAM, a differenza del modello basez flip 6 z fold 6Samsung Galaxy Z Flip 6 e Z Fold 6 avranno display più grandihuawei nova 12 ultraHuawei Nova 12 Ultra - prevista una potente ricarica della batteria a 100Woneplus 12OnePlus 12 - sbalorditivi i benchmark raggiunti su AnTuTuwhatsapp codice segretoLe chat di WhatsApp si proteggono con il 'Codice Segreto'meizu 21Meizu 21 - annunciato il nuovo top di gamma con Snapdragon 8 Gen 3vivo y100iVivo Y100i - nuovo smartphone 5G con chip Dimensity 6020xiaomi 14 ultraXiaomi 14 Ultra - nuove indiscrezioni sulla potente fotocameraredmi k70 proRedmi K70 Pro - annunciata una esclusiva edizione Lamborghiniredmi k70eRedmi K70E - Dimensity 8300 e schermo da 6.67 pollici per il nuovo smartphone