LG V30 - confermata la funzionalitą Vision AI per la versione 2018

13 Febbraio 2018 - a cura di PuntoCellulare.it
LG ANDROID CERCA
LG Electronics introdurrą dei software di Intelligenza Artificiale all'interno dei propri smartphone in mostra quest'anno al Mobile World Congress di Barcellona. La nuova tecnologia sarą integrata all'interno della versione 2018 di LG V30 .

LG V30 - confermata la funzionalitą Vision AI per la versione 2018
LG ha studiato per oltre un anno come implementare l'IA negli smartphone, gią prima di annunciare il lancio del sistema LG ThinQ in occasione del CES 2018. L'obiettivo č di offrire un'esperienza utente unica e pił intuitiva che si focalizza sul riconoscimento vocale e delle immagini. Oltre alle straordinarie funzioni della videocamera tra cui il doppio obiettivo con grandangolo a bassa distorsione e le lenti Crystal Clear in vetro, Vision AI rende la fotocamera di LG V30 ancora pił intelligente e facile da usare.

Prendendo in considerazione l'angolo di scatto, il colore, i riflessi, la quantitą di luce disponibile e i livelli di saturazione, lo smartphone č in grado di determinare il soggetto della foto e di suggerire quindi le impostazioni di scatto migliori.

LG ha sviluppato un modello basato su oltre 100 milioni di immagini campione al fine di sviluppare i pił evoluti algoritmi di riconoscimento dell'immagine che permettono un'analisi pił accurata e, dunque, il suggerimento delle impostazioni di scatto ottimali.

Un'altra funzionalitą di Vision AI fornisce consigli per lo shopping: puntando semplicemente la fotocamera su un oggetto, LG Vision AI scansiona automaticamente i QR code, avvia una ricerca di immagini e fornisce diverse opzioni di acquisto, tra cui dove acquistare l'oggetto al prezzo pił basso e altri prodotti simili che l'utente potrebbe trovare di interesse.

Infine, invece dei metodi convenzionali di misurazione dei livelli di luce esterni, LG Vision AI permette di misurare la luminositą reale della foto che verrą registrata, modulando di conseguenza i livelli di luminositą e illuminando automaticamente le immagini scattate in ambienti bui. In questo modo, si potranno scattare foto il doppio pił luminose anche con poca luce.

NOTIZIE CORRELATE