PuntoCellulare.it

Intel, Qualcomm e altre aziende voltano le spalle a Huawei

20 Maggio 2019 | PuntoCellulare.it
HUAWEI CERCA
Intel, Qualcomm, Xilinx e Broadcom hanno annunciato di aver interrotto le forniture a Huawei, sulla base del ban stabilito la scorsa settimana dall'amministrazione Trump. La decisione Ŕ stata presa nelle stesse ore in cui anche Google ha accolto il provvedimento e sospeso le licenze Android alla casa cinese.

huawei ban

Leggi anche:



A sospendere la collaborazione con Huawei anche la societÓ tedesca Infineon Technologies e gli americani di Micron Technology e Western Digital. E' probabile che anche Microsoft a breve confermi l'interruzione della fornitura delle licenze Windows a Huawei.

Fonti industriali sostengono che, in previsione della messa al bando, Huawei abbia accumulato chip dalle aziende statunitensi per proseguire la produzione nell'arco dei prossimi tre mesi. Nei prossimi giorni ci sarÓ da capire se le mosse del governo USA siano permanenti, oppure possano essere revocate con la rinegoziazione degli accordi commerciali con Pechino.
SEGUICI SU
FACEBOOK
SEGUICI SU
TELEGRAM
NOTIZIE CORRELATE
ULTIME NOTIZIE
    samsung galaxy promoSamsung lancia a marzo nuove promozioni per l'acquisto dei prodotti Galaxymoto e7i powerMotorola annuncia i nuovi Moto E7 Power e Moto E7i Poweroneplus 9Novità in vista per OnePlus 9 e 9 Pro il prossimo 9 marzooppo find x3 proOppo Find X3 Pro - il nuovo top di gamma sarà svelato l' 11 marzooppo a74Oppo A74 - prime certificazioni per l'erede di Oppo A73huawei soundHuawei Sound - nuovo smart speaker con suono Hi-Fi e funzionalità avanzatespusu offerteSpusu - nuova proroga per le promozioni del gestoretim sanremo 2021Tim - al Festival di Sanremo regala 365 giorni in giro per il mondoredmi note 10Redmi Note 10 - in arrivo il 4 marzo, confermati nuovi dettaglirealme gt 5gRealme GT 5G - il nuovo top di gamma in arrivo il 4 marzo, con Snapdragon 888samsung galaxy xcover 5Samsung Galaxy XCover 5 - nuove indiscrezioni sulle caratteristiche tecnicheindice riparabilitaApple pubblica in Francia l'indice di riparabilità degli iPhone