PuntoCellulare.it

I chip di Texas per i prossimi cellulari economici di Nokia

24 Gennaio 2005 | PuntoCellulare.it
NOKIA CHIP CERCA
Nokia utilizzerà per i suoi prossimi cellulari di fascia bassa, destinati a mercati in via di sviluppo di paesi quali l'India e la Cina, la nuova piattaforma hardware sviluppata da Texas Instruments. Frutto di oltre due anni di sviluppo, la piattaforma di Texas è basata su di un singolo chip, che contiene gran parte dell'elettronica necessaria al funzionamento del cellulare. L'azienda finlandese, primo produttore al mondo di telefoni cellulari, intende in questo modo contenere i costi di fabbricazione dei modelli di fascia bassa, quelli pensati soprattutto per fare e ricevere telefonate destinati a clienti attenti soprattutto al prezzo d'acquisto, ma anche di realizzare cellulari di dimensioni ridotte con funzionalità avanzate.
SEGUICI SU
FACEBOOK
SEGUICI SU
TELEGRAM
NOTIZIE CORRELATE
ULTIME NOTIZIE
    realme 6 proRealme 6 e Realme 6 Pro saranno svelati il 5 marzoblack shark 3 5gBlack Shark 3 5G - nuovo record su AnTuTu, con 620 mila puntilg q51LG Q51 - lanciata in Corea una variante del K50Ssamsung galaxy s20Samsung Galaxy S20 - gli smartphone ricevono le certificazioni USB PD e PPSsony xperia 1 iiSony Xperia 1 II - previsto un prezzo di lancio di 1.199 euro in Europasnapdragon 865Oltre 70 smartphone con Snapdragon 865 in arrivo nei prossimi mesivivo z6Vivo Z6 - nuovo smartphone in arrivo a fine mese, in anteprima caratteristiche e immaginirisorgimento digitaleTim - il Coronavirus porta alla sospensione di 'Operazione Risorgimento Digitale'realme 6iRealme 6i - primi dettagli sulle caratteristiche tecniche del nuovo smartphonenubia red magic 5gNubia Red Magic 5G - le immagini reali in anteprima grazie al Tenaatim 5gTim - il quantum computing per l'ottimizzazione delle reti mobili (4.5G e 5G)vivo iqoo 3Vivo iqoo 3 - prezzo e caratteristiche tecniche del nuovo top di gamma gaming