PuntoCellulare.it

Tim pone un freno alle intercettazioni telefoniche

21 Febbraio 2005 | PuntoCellulare.it
TIM PRIVACY CERCA
Con una lettera inviata agli uffici della Procura della Repubblica e al Ministero della Giustizia, Tim ha fatto sapere di non essere in grado tecnicamente di tenere sotto controllo altri telefonini, almeno fino a quando non saranno realizzate altre postazioni di intercettazione.

Le richieste già avviate saranno prese in considerazione in base all'ordine di presentazione, ad esclusione di una ventina di linee d'ascolto, che saranno utilizzate per i casi più urgenti. Il nostro paese, terra di cellulari, può vantare il primato per quanto riguarda le intercettazioni telefoniche: il ministro Castelli, nella relazione per l'apertura dell'anno giudiziario, aveva stimato in 300 milioni di euro la spesa prevista per le intercettazioni, con 300 mila utenze tenute sotto controllo.
SEGUICI SU
FACEBOOK
SEGUICI SU
TELEGRAM
NOTIZIE CORRELATE
ULTIME NOTIZIE
    honor 60Honor 60 e Honor 60 Pro lanciati in Cina - prezzi e caratteristiche tecnichexiaomi 12Xiaomi 12 - il primo smartphone con Snapdragon 8 Gen 1 sarà lanciato a breverealme gt 2 proRealme GT 2 Pro - la casa madre conferma la presenza del chip Snapdragon 8 Gen1samsung galaxy a13Samsung Galaxy A13 - confermate quattro fotocamere sulla versione 4Gsnapdragon 8 gen 1Snapdragon 8 Gen 1 - svelato il nuovo potente chip per i prossimi top di gammamotorola thinkshieldSempre più protetti gli smartphone Motorola grazie a ThinkShieldwindtre neoconnessiWindTre - il progetto NeoConnessi si rinnova il 7 mila scuolenokia 3310Nokia 3310 - una torta a forma di telefono per festeggiare il compleanno di HMD Globalhuawei foldHuawei a buon punto nello sviluppo di un nuovo smartphone pieghevolesamsung galaxy a23Samsung Galaxy A23 - in arrivo nel 2022, in versione 4G e 5Grealme 9iRealme 9i - il lancio in programma a gennaio 2022, emergono le caratteristicheredmi note 11t 5gRedmi Note 11T 5G - lanciata in India una variante del Redmi Note 11