PuntoCellulare.it

Quantum sospetta una violazione di brevetti per l' iPhone di Apple

22 Febbraio 2007 | Max Capitosti
APPLE BREVETTI CERCA
Nuove preoccupazioni in vista per Apple ed il suo iPhone, questa volta per il sensore di prossimità che consente al cellulare di determinare se l'utilizzatore ha portato l'apparecchio all'orecchio, in modo da disabilitare automaticamente il vivavoce e spegnere il display per risparmiare corrente. Sembra infatti che questa tecnologia sia già stata brevettata dalla società specializzata Quantum Research, che ha già dichiarato di essere interessata a capire se c'è stata una violazione dei propri brevetti da parte di Apple. La tecnologia di Quantum Research, la stessa comunque adottata da Apple su alcuni iPod, è quella che finora si è dimostrata più affidabile e del tutto insensibile alle interferenze di tipo elettromagnetico e a fattori ambientali come umidità e temperatura.


Apple iPhone
SEGUICI SU
FACEBOOK
SEGUICI SU
TELEGRAM
NOTIZIE CORRELATE
ULTIME NOTIZIE
    motorola razr 2022Motorola RAZR 2022 - debutta in Cina l'esclusivo pieghevole con Snapdragon 8+ Gen 1motorola s30 proMotorola S30 Pro - Snapdragon 888+ e schermo OLED da 6.55 pollici per il nuovo smartphonemotorola x30 proMotorola X30 Pro - svelato il primo smartphone al mondo con fotocamera da 200MPxiaomi mix fold 2Xiaomi Mix Fold 2 - debutto in Cina per il nuovo smartphone pieghevole ultrasottileredmi k50 ultraRedmi K50 Ultra - svelato il nuovo top di gamma con Snapdragon 8+ Gen 1samsung galaxy a23eSamsung Galaxy A23e - in anteprima le immagini del nuovo entry levelgalaxy watch 5 proSamsung annuncia i nuovi Galaxy Watch 5 e Galaxy Watch 5 Procoloros 12Oppo premiata ai Red Dot Award grazie a ColorOS 12samsung galaxy z flip 4 galaxy z fold 4Samsung lancia i pieghevoli Galaxy Z Flip 4 e Galaxy Z Fold 4, caratteristiche e prezzoredmi k50 extreme editionRedmi K50 Extreme Edition - un nuovo top di gamma in arrivo domanilenovo y70Lenovo Legion Y70 - il nuovo top di gamma atteso il 18 agostooneplus ace proOnePlus Ace Pro - più potente ma meno costosa la variante cinese di OnePlus 10T